Quaderni di viaggio, racconti di viaggio dal mondo

[ Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Album Fotografico | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata? | Opzioni Amministratore

 Tutti i Forum
 VIAGGI, VIAGGIATORI E DINTORNI
 Informazioni e Consigli
 Yemen, il Paese delle meraviglie
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova Discussione Rispondi

markos
Moderatore




38 Messaggi

Inserito il - 22 ottobre 2005 : 12:09:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di markos  Modifica Messaggio  Rispondi Quotando  Visualizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Sono partito per lo Yemen circondato dalla perplessita' di quelli che: "...e che ci vai a fare?", "...ma e' un posto pericoloso!", "...sei pazzo ad andare nello Yemen".
Torno con la certezza che i pazzi sono quelli che non vedranno mai questo paese meraviglioso.
La capitale, Sana'a, con le sue case a torre color ocra decorate di gesso, le decine di minareti, il Souk al-Milh dove in un'atmosfera medioevale si mescolano i profumi del cardamomo, del caffe', dell'incenso e della mirra, i colori delle sete, il luccichio delle Jambie e delle incensiere esposte fuori dalle piccole botteghe.
La regione di Marib, un tempo fertile al punto da far definire questa zona "Arabia felix", dove regnò la mitica regina di Saba, Bilqis per gli arabi, che la leggenda vuole nata dall'unione di un principe himyarita con la figlia del re dei Ginn.
Il miracolo di Shibam, dove, fra il deserto del Ramlat Al Sabatein e aridi altopiani, un blocco di 500 'grattacieli' di fango di 7-8 piani resiste da secoli all'oltraggio degli elementi. E poi, in un alternarsi di deserti, altopiani, canyon, montagne, vallate e wadi, villaggi la cui bellezza lascia senza fiato: Al Hajjarin, Zabid, Al Hajjara, Jibla, Thula, Kawkaban.
A ragione Pierpaolo Pasolini lo definì, architettonicamente, "il più bel Paese del mondo. Lo stile yemenita, un enigma solo parzialmente risolto, o di cui solo pochi sanno, se c’è, la soluzione".
E se gli scenari naturali e architettonici sono una gioia per gli occhi, la fierezza, la gentilezza, la disponibilita' e la cortesia di questo popolo, lo sono per il cuore. I bambini, vocianti lungo le vie o affacciati alle minuscole imposte dei palazzi color terra, con i loro volti ingenui, le loro grida di stupore nel rivedersi attraverso il display di una macchina fotografica, i loro occhi rivolti al cielo come ad inseguire con lo sguardo un domani meno duro.
Le donne, silenziose presenze, esili corpi coperti da un velo che risparmia soltanto gli occhi. I loro sguardi attenti spaziano al di la' di ogni stoffa, di ogni barriera artificialmente posta tra loro e il mondo maschile.

Per visitare il territorio dello Yemen e' necessario affidarsi ad una agenzia locale anche perche' gli spostamenti nel Paese richiedono sempre un' autorizzazione della polizia turistica e in alcune zone non e' possibile arrivare con i mezzi pubblici o con i taxi collettivi. Questo non significa dover necessariamente ricorrere ad uno dei tour operator italiani che "vendono" lo Yemen facendo lievitare in modo significativo il costo del viaggio.

Aidaros Sharif e' una guida turistica che parla benissimo l'italiano, ama il suo Paese e fa' di tutto per farlo amare ai viaggiatori che lo visitano. Aidaros e' quello che appare nella foto in alto e forse lo gia' avrete visto in tv, in una puntata sullo Yemen di "Velisti per caso" con Patrizio Roversi e Davide Riondino. Lui potra' organizzarvi tutto il soggiorno in Yemen, suggerirvi l'itinerario migliore, prenotare gli hotel, dotarvi dell'attrezzatura per un campo nel deserto, organizzare il trasporto in Toyota 4x4 e procurarvi eventuali biglietti per i voli interni.
Potete contattarlo all'indirizzo di e-mail: aidaros88@Yahoo.com oppure alqureish@hotmail.com

Alla fine del viaggio in Yemen, giunto il momento dei saluti, mi sono sentito rivolgere questa richiesta: “per favore, fai sapere a tutti cos’e’ lo Yemen, fai sapere che non meritiamo l’appellativo di ‘Paese canaglia’, che siamo un popolo ospitale ed aperto, un popolo che esige rispetto perchè rispetta gli altri". Volentieri! E se a qualcuno, leggendo queste poche righe, verra' voglia di conoscere meglio lo Yemen avro' almeno in parte ripagato questo Paese e la sua gente delle grandi emozioni che mi ha regalato durante il mio soggiorno.

beba_30
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 11 novembre 2005 : 16:17:33  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a beba_30 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ciao. Ho appena finito di leggere il tuo post. Pensavo che per visitare lo Yemen fosse necessario partire con un tour organizzato. Invece se non ho capito male, è sufficiente prenotare il volo e affidarsi ad una agenzia locale. Perdonami, ma ora ti farò un po' di domande "indiscrete" a raffica: il tuo viaggio quanto è costato (volo + agenzia locale), con quale compagnia aerea hai viaggiato, quanti eravate, quanti giorni sono necessari per visitare le più belle aree dello Yemen etc etc.
un salutone a presto beba
Torna all'inizio della Pagina

markos
Moderatore




38 Messaggi

Inserito il - 13 novembre 2005 : 22:47:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di markos  Modifica Messaggio  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ciao, in realta' i tour operator italiani si appoggiano sempre ad agenzie locali. La guida di cui dicevo collabora con una delle migliori agenzie dello Yemen, la Universal Travel & Touring http://www.utcyemen.com/. Il volo l'ho fatto con la Yemenia che collega Roma e Sana'a con due voli settimanali, il martedi' e il sabato. Puoi trovare i prezzi dei voli a questo indirizzo http://www.yemenia.it/tariffe.htm
Per visitare con calma il Paese servono almeno 12-13 giorni. Per i voli interni ti conviene farti acquistare i biglietti dall'agenzia in loco perche' si risparmia. Ti mando altri dettagli e l'itinerario che ho fatto io tramite e-mail.
Torna all'inizio della Pagina

markos
Moderatore




38 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2005 : 14:23:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di markos  Modifica Messaggio  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ecco un intervento sullo Yemen di Patrizio Roversi dal sito Turistipercaso (http://www.turistipercaso.it/noi/posta/testo.asp?id=18616).


Io posso solo ripetere quello che ho scritto e detto più volte, e che si capisce molto chiaramente dalla penultima puntata di Velistipercaso (già andata in onda) e dall'ultima (che deve ancora andare in onda): lo Yemen è un Paese magnifico, interessantissimo,
tranquillo. I motivi che avevano portato al rapimento (sia pure simbolico) di turisti qualche anno fa, non ci sono più. E il massacro
di un gruppo di turisti anglosassoni (mi pare di ricordare Australiani) è stato un incidente, ormai molto lontano. Certo, non è un posto dove valga la pena di andare da soli, ma non per problemi di sicurezza. Il fatto è che ci sono, appunto, molti controlli che da soli non si superano facilmente. Ma soprattutto è un Paese complesso, antichissimo, pieno di sfaccettature e di sottigliezze culturali che è assolutamente impossibile capire e gustare da soli. Io ho avuto la fortuna di essere accompagnato da Marco Livadiotti e dalle sue Guide, che sono stati un interfaccia essenziale per gustare questo viaggio.
A proposito: i mei amici operatori-montatori, uno dei quali era stato con me in Yemen, ci tornano in vacanza: non era mai successo per nessuna delle località dove finora abbiamo lavorato...

Patrizio
redazione TPC

Modificato da - markos in data 19 novembre 2005 14:24:19
Torna all'inizio della Pagina

patrizia
Membro Medio


Regione: Liguria
Prov.: Imperia
Città: riva ligure


21 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2005 : 19:01:01  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a patrizia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ho viasitato lo Yemen nel 2000. E stato in assoluto uno dei più bei paesi che ho visto. La popolazione è molto cordiale e gentilissima.
Ho viaggiato con un tour operator dall'Italia, ma ho girato anche da sola nelle pause, tra le visite da programma. non ho avuto assolutamente il minimo problema, mi sento di consigliare a tutti di visitare questo stupendo paese.
Ciao Patrizia.

patrizia sordini
Torna all'inizio della Pagina

fiola
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2006 : 09:03:40  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a fiola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ciao, sono nello Yemen da 2 mesi ormai,
ed e' semplicemente unico. Assolutamente vivibile, paesaggi spettacolari, gente incredibilmente gentile, e cosi simili a noi europei nel loro modo di scherzare. Le donne si, sembrano misteriose a prima vista, ma sono "normali" a conoscerle.
Inviero' un racconto quando torno....
Ciao
Torna all'inizio della Pagina

luce
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 07 marzo 2006 : 14:31:06  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a luce un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Siamo appena tornati dallo yemen ed abbiamo la sensazione di aver visto uno dei paesi più belli del mondo.
La gente è ospitale, povera e dignitosa e crediamo che, con una buona organizzazione, sia tranquillamente possibile avventurarsi in questo meraviglioso paese.
Noi abbiamo avuto la fortuna di trovare Sharif Aidaros come guida che, oltre ad essere una persona straordinariamente simpatica, ci ha permesso di conoscere molti aspetti del mondo islamico e di vedere paesaggi incontaminati.
Chi pensa di affrontare questo viaggio non dimentichi penne, quadernetti, caramelle, palloncini gonfiabili, colori e quant'altro per i bambini. Una buona idea è anche quella di lasciare alla guida, al termine del vostro viaggio, i medicinali.

Torna all'inizio della Pagina

patrizia
Membro Medio


Regione: Liguria
Prov.: Imperia
Città: riva ligure


21 Messaggi

Inserito il - 12 marzo 2006 : 00:03:06  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a patrizia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Citazione:
Messaggio inserito da luce

Siamo appena tornati dallo yemen ed abbiamo la sensazione di aver visto uno dei paesi più belli del mondo.
La gente è ospitale, povera e dignitosa e crediamo che, con una buona organizzazione, sia tranquillamente possibile avventurarsi in questo meraviglioso paese.
Noi abbiamo avuto la fortuna di trovare Sharif Aidaros come guida che, oltre ad essere una persona straordinariamente simpatica, ci ha permesso di conoscere molti aspetti del mondo islamico e di vedere paesaggi incontaminati.
Chi pensa di affrontare questo viaggio non dimentichi penne, quadernetti, caramelle, palloncini gonfiabili, colori e quant'altro per i bambini. Una buona idea è anche quella di lasciare alla guida, al termine del vostro viaggio, i medicinali.





patrizia sordini
Torna all'inizio della Pagina

patrizia
Membro Medio


Regione: Liguria
Prov.: Imperia
Città: riva ligure


21 Messaggi

Inserito il - 12 marzo 2006 : 00:06:41  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a patrizia un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Citazione:
Messaggio inserito da patrizia

Citazione:
Messaggio inserito da luce

Siamo appena tornati dallo yemen ed abbiamo la sensazione di aver visto uno dei paesi più belli del mondo.
La gente è ospitale, povera e dignitosa e crediamo che, con una buona organizzazione, sia tranquillamente possibile avventurarsi in questo meraviglioso paese.
Noi abbiamo avuto la fortuna di trovare Sharif Aidaros come guida che, oltre ad essere una persona straordinariamente simpatica, ci ha permesso di conoscere molti aspetti del mondo islamico e di vedere paesaggi incontaminati.
Chi pensa di affrontare questo viaggio non dimentichi penne, quadernetti, caramelle, palloncini gonfiabili, colori e quant'altro per i bambini. Una buona idea è anche quella di lasciare alla guida, al termine del vostro viaggio, i medicinali.




è sempre bello leggere commenti come questo sullo yemen, in assoluto uno dei paesi più belli!

patrizia sordini



patrizia sordini
Torna all'inizio della Pagina

fsamt
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2007 : 13:43:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di fsamt  Modifica Messaggio Invia a fsamt un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
come to discover the real Yemen

fawaz@gmyemen.com

www.gmyemen.com

Guide Me Yemen Touring Company.

i Wiil è così felice di servire tutti gli operatore o individui di
giro per visitare il Yemen. stiamo organizzando molti giri quotidiani
per scoprire la regina di Sheba Arabia Felix Yemen

yemencorp@yahoo.com
fawaz@gmyemen.com

Guide Me Yemen Touring Company.

i Wiil be so glad to serve any tour operator or individuals to visit Yemen.
we are arranging many tours daily to discover the queen of Sheba Arabia Felix Yemen
Torna all'inizio della Pagina

Gra
Nuovo Arrivato

Città: padova


1 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2007 : 21:53:31  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a Gra un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
sono Grazia e scrivo perche' ho letto con piacere i resoconti sullo Yemen.
Sto organizzando un viaggio a Sana (e dintorni) e Socotra per le prossime vacanze natalizie (dal 24 dicembre all'8 gennaio 2007) con il mio compagno e due amiche. Siamo persone abituate a viaggi con zaino in spalla e sistemazioni spartane. Ci piace molto il campeggio e il trekking.
Vorremmo riuscire a prenotare dall'Italia l'albergo a Sana e prendere contatti con il Socotra eco-tourism society. Avete qualche suggerimento pratico?
In particolare, avete indicazioni/indirizzi utili su:
- Alberghi nella parte vecchia di Sana (funduq)
- agenzie viaggio a Sana da contattare per prenotare il volo per Socotra ed eventualmente un'auto con autista per visitare i dintorni (cosa ne pensate dell'Universal touring company? ci sono altre agenzie affidabili ma piu' economiche?)
- dalla vostra esperienza, e' sufficiente prenotare dall'Italia albergo a Sana e volo interno o e' meglio gia' programmare gli spostamenti intorno a Sana prenotando un'auto con autista?
- se volessimo visitare, oltre a Sana, anche i villaggi e le montagne vicini, dobbiamo affittare un'auto o possiamo usare i mezzi pubblici/taxi collettivi?
- nel caso, qualcuno ha numeri di telefono/mail di qualche autista/guida/agenzia?
- e per Socotra, qualche riferimento?
Ringrazio chi potra' aiutarmi.
Cari saluti
Grazia
Torna all'inizio della Pagina

marcello
Nuovo Arrivato


Regione: Toscana
Prov.: Pisa
Città: nodica


1 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2008 : 22:35:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marcello  Modifica Messaggio Invia a marcello un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
Ciao Grazia
ti consigli di visitare il mio sito www.marcellogambini.it
all'interno delle pagine che interessano lo Yemen, ma anche nei link, potrai trovare il contatto utile per viaggiare in libertà in Yemen, in maniera economica sobria ma intensa, se vuoi approfondire contattami
Torna all'inizio della Pagina

frvercesi
Nuovo Arrivato


Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: milano


1 Messaggi

Inserito il - 21 novembre 2008 : 10:49:13  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a frvercesi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
ciao Grazia, ho letto il tuo post prima di andare nello yemen e dato che è lo stesso viaggio che vorrei fare io quest'anno, mi piacerebbe sapere se ci sei stata, come è andata e se hai fatto vaccinazioni.
Grazie, Francesca
Torna all'inizio della Pagina

giannip
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 17 marzo 2009 : 21:56:52  Mostra Profilo  Modifica Messaggio Invia a giannip un Messaggio Privato  Rispondi Quotando  Visulaizza l'indirizzo IP dell'Utente  Elimina Messaggio
sono stato 1 anno per lavoro in yemen: a sana'a ed a hodeyda. è il posto più affascinante che ho visto nel mondo. non ho avuto problemi di ambientamento, di malattie ( le vaccinazioni sono superflue), le persone sono molto cordiali ed è mio desiderio ritornarci come turista. non ho mai avuto nessun problema nè con la gente, nè con le autorita'
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva Blocca Discussione Modifica Discussione Elimina Discussione Nuova Discussione Rispondi
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
© 2004 markos.it Torna all'inizio della Pagina
Pagina elaborata in 0,27 secondi. Snitz Forums 2000

Quaderni di Viaggio | Gli screen saver di Markos.it