In Iran ci sono anche i deserti

di Giorgio –
Tour di due settimane di cui una per conoscere i deserti iraniani Lut e Kavir Dopo aver visitato diversi deserti nel mondo ( Sahara – Taklamakan – Nabib desert – ecc ) ero curioso di vedere quello iraniano. Con 7 amici sono partito a meta’ ottobre, con il clima adatto per questo giro (secco e non troppo caldo), e seguendo questo itinerario:
Tehran in aereo per Kerman visita nella giornata seguemte di Mahan – Rayen. Il giorno dopo nel Dasht-e- Lut che si è rivelato con dei paesaggi di rara bellezza; purtroppo siamo stati per poco piu’ di un’ora a causa di una programmazione dell’agenzia locale mal fatta.

Da Kerman risaliamo verso nord-ovest e ci fermiamo a dormire nel caravanserraglio di Zein-o-din (merita una sosta) proseguiamo per Yazd che visitamo.

Continuiamo verso nord-est per Khur nel Dasht-e-Kavir con visita dell’oasi di Garmeh, del grande lago salato (a est di Khur) e del tramonto sulle dune (deludente) di Shahdad.

Proseguiamo verso Na’in fermandoci prima per scalare le alte e belle dune che sono adiacenti alla strada principale (si trovano a circa una ora di macchina da Khur).



Il nostro tour prosegue seguendo l’itinerario classico di Esfahan – Persepoli – Shiraz con ritorno in aereo a Teharn.

In particolar modo vorrei segnalare siti poco visti dai T.O.:
Shiraz : Mausoleo di SHAH-E-CHERAFH e Moschea di NASIR-OL-MOLK Tehran: Palazzo Niyvaran (il palazzo dello Scià).

Logistica
Ovviamente mi sono appoggiato a un T.O. locale (Vala Parsian Tour) non è il massimo (anche se mi ha fatto un prezzo molto buono). E’ importante indicare nei minimi dettagli cio’ che si vuole vedere e farsi confermare bene tutto. (Al caravanserraglio Zein-o-din le camere che avevo richiesto non c’erano e il tour di un giorno nel deserto del LUT è stato molto piu’ corto di quello che volevo.

Appurare che il mezzo di trasporto sia di recente costruzione e che l’autista via valido (chiedere di Reza di Shiraz) come pure (IMPORTANTE) che la guida parli bene soprattutto se si richiede lingua italiana (costa molto di piu’), capisco che è piu’ facile dirlo che farlo.

Gli alberghi in cui sono stato sono :
TEHERAN – Parsian Enghelab – OTTIMO
KERMAN – Tourist Inn – BUONO
KERMAN – Akavan – DISCRETO/BUONO
CARAVANSERRAGLIO – Zeinodin – MOLTO PARTICOLARE (si dorme con materasso per terra/molto pulito)
YAZD – Caravan – BUONO + (in periferia)
KHUR ( Khoor) – Bali desert – DISCRETO
ESFAHAN – Part – BUONO +
PERSEPOLI – Tourist Inn – BUONO
NB. I punti dolenti sono i bagni, sostanzialmente puliti ma spesso con scarsa manutenzione.

Conclusione:
Viaggio di Km 2300. Se dovessi rifarlo cambierei solo piccoli dettagli. Se volete ulteriori informazioni contattatemi.

Il Viaggio Fai da Te – Hotel consigliati in Iran
Autonoleggio – Noleggio Auto Low Cost in Iran
Acquista guide turistiche a prezzi scontati su Amazon.it

 

 
Commenti

Nessun commento