Songkran, festa dell’acqua

di Daniele Bortolo –

Ciao mi chiamo Daniele, questa e’ la quarta volta che trascorro le mie vacanze a Phuket una delle piu’ belle isole della Thailandia, un’isola che ti offre tutto, bellissime spiagge, possibilita’ di effettuare escursioni nelle vicine isole, per chi ama il completo relax ci sono molti centri sauna massaggi dove puoi rigenerare il tuo corpo, per gli amanti della vita notturna che a Phuket non manca di certo ci sono discoteche, pub con musica dal vivo e altri locali dove non ci si puo’ annoiare. 

Il periodo che ho scelto per le mie vacanze e’ il mese d’aprile, perche’ in questo periodo e precisamente il 13 Aprile si svolge una festa in tutta la Thailandia che si chiama Songkran (soprannominata anche festa dell’acqua ).

Al nord e in molte citta’ della Thailandia questa festa dura una settimana, mentre a Phuket dura un giorno e’una festa unica al mondo per il suo genere, dove succedono cose e vedi delle scene impensabili da qualsiasi parte del mondo.

Per chi’ non ha mai visto questa festa cerco di spiegare un po’ come funziona, gia’ dalla mattina lungo le strade, vicino ai locali, ci sono gruppi di persone con secchi, bidoni, pistole d’acqua e qualsiasi mezzo utile per gettare acqua verso la gente che passa per la strada, poi ti fermano e ti ungono con il borotalco colorato segno di buona fortuna.

In questa giornata puoi vedere delle scene impensabili da noi tipo il poliziotto che viene bloccato e gli rovesciano un secchio d’acqua adosso senza nessun problema, vigili del fuoco con le autobotti che passono per la strada bagnando la gente, vedi qualsiasi mezzo che possa portare recipienti che contengono acqua per controbattere la gente lungo le strade.

Come vi dicevo e’ una festa unica e’ sicuramente da vedere, Un saluto a tutti.
Daniele – danielebortolo@libero.it

 

 
Commenti

Nessun commento