Tutti gli articoli con il tag Birmania

Myanmar - Birmania - Mandalay - Un monaco al monastero di Shwe Kyaung

di Aldo Colella –
Cè – zù – bèh Myanmar 
Per una serie di circostanze, e di contrattempi, “dovrò” andare in Myanmar da solo. E’ la prima volta che faccio un viaggio “solitario”, chissà che esperienza sarà. Ho contattato via internet qualche persona in Myanmar per concordare l’itinerario del viaggio ed il noleggio dell’auto + autista. Dopo svariati contatti ho scelto l’offerta fattami da Teo innanzitutto perchè il prezzo richiesto era molto conveniente, ed anche perchè da ciò che avevo letto sul suo conto e dalle varie e-mail che ci siamo scritte (in italiano), mi aveva suscitato molta fiducia che, alla fine del viaggio, è stata ben riposta.
Leggi tutto

Birmania - Una donna birmana con sul viso la crema ottenuta da alberi della famiglia Rutaceae

di Mirella – Questo viaggio è stato nel cassetto da diversi anni, per delle difficoltà varie solo quest’anno con estremo piacere siamo riusciti ad effettuarlo. E’ stato come al solito programmato ed organizzato tutto su internet. Dopo estenuanti ricerche, letture, partecipazioni diverse sui vari forum di viaggio ( viaggiatori.net turisti per caso markos.it e molti altri ) numerose corrispondenze via mail con chi ha effettuato questo viaggio prima di noi ( Sabrina, Fabio, Antonino,) Leggi tutto

Birmania - navigando sul Lago Inle al tramonto

di Magda –
Di ritorno da un viaggio particolare in Birmania mi sento in dovere di parlarne e di scriverne per dar voce al popolo birmano che in questa stagione, la stagione delle piogge, più che mai sta cercando di sopravvivere alla fame, alla disoccupazione, alle malattie e all’oblio a cui il mondo sembra averli condannati. Leggi tutto

di Claudio Perotti –
La destinazione:
Perché un viaggio in Myanmar? E’ opportuno visitare un paese sotto il giogo di una dittatura militare assolutista, sapendo che una buona fetta di ciò che sarà speso andrà ad alimentare le casse governative?
Esistono due opposte idee a riguardo, una che invita ad un netto boicottaggio verso questo paese, per far sì che si senta forte la posizione di tutte le nazioni estere, contro il regime. L’altra asserisce, invece, che entrare nel paese, mostrarsi e dimostrare che esiste qualcosa al di là del “muro”, rappresenta per i birmani un’occasione di contatto, una boccata d’ossigeno, uno stimolo che può solo essere positivo. Leggi tutto

Viaggi Birmania

di Diana Pasetti –
Sono appena le cinque del mattino. Assonnata come sono infilo un paio di jeans sopra il solito costume da bagno ed una maglietta rossa e raggiungo l’uscita. Il compagno della mia vita, un passo dietro a me, spegne la luce nella stanza e l’aria condizionata dell’intero residence, anche se non ce ne sarebbe bisogno.
Nella semioscurità attraversiamo il parco. Poca e fioca la luce dei lampioni. Cerchiamo di non calpestare le ranocchiette che saltellano fiduciose sul viale…costeggiando la piscina illuminata dal fondo. Il guardiano dorme su una sdraio,proseguiamo quindi in silenzio, per non disturbare il suo sonno. Leggi tutto

Viaggio in Myanmar

di Silvia e Marco –
Dopo mesi di preparativi con libri, guide e ricerche in internet finalmente partiamo per il Myanmar, the Smile Land: prepariamo il solito bagaglio a mano composto da due zaini non troppo grandi per la metà riempiti di medicinali (non ne abbiamo avuto bisogno) e rullini fotografici. Da Tessera alle ore 11.15 (con 1 ora di ritardo) voliamo prima a Roma, poi alle 14:00 ripartiamo per Bangkok, dove arriviamo alle 7.10 del 31/10 e infine saliamo sul terzo aereo (9.15) per Yangon. Leggi tutto

Viaggio in Myanmar

di Aldo Cattaneo e Letizia Carducci –

DICEMBRE 1999: Da sempre, in prossimità della partenza per un viaggio, vengo colto da ansia, ripensamenti e quant’altro di irrazionale possa esserci. Stati d’animo immediatamente rimossi nel momento in cui la mente comincia ad immaginare le mete dell’imminente destinazione turistica. Ed è in una situazione analoga che, una settimana prima della partenza, Alessandro mi chiede perché insisto nell’andare sempre in “questi posti”. Leggi tutto

Viaggio in Birmania

di Mauro Morelli –
Ci sarebbero state tutte le premesse per mandare tutto a monte: dopo aver superato le difficoltà per conciliare i tempi tra il nostro volo di ritorno, a causa delle scarse disponibilità di posti sugli aerei da Bangkok a Roma, e la successiva partenza di Valentina, negli ultimi quattro giorni antecedenti la partenza ci siamo visti venire addosso una serie di problemi di salute che sembravano dovessero invitarci a restare a casa. Leggi tutto